Collepardo, 586 metri sul livello del mare, su un rilievo dei Monti Ernici, in un’area interessata da un’importante attività carsica, che risulta evidente nelle profonde gole del torrente Cosa, nelle grotte dei Bambocci e nella grande voragine detta Pozzo d’Antullo, per la prima edizione del Trail Corto di Collepardo. Il Trail di poco più di 20 km e 1500 metri di dislivello con un gran caldo, non ha frenato il grande Massimiliano Rossini , che ha tagliato il traguardo in 11esima posizione assoluta su 120 partecipanti e con il primo posto di categoria.

“Manifestazione a dir poco bella e ben organizzata da amici locali che hanno creduto e reso possibile un evento piuttosto impegnativo per la logistica indispensabile per creare una gara importante ed interessante sotto il profilo territoriale, con tanto di interesse geologico, storico e architettonico. Da parte mia posso solo ringraziare per questa bella domenica passata a soffrire correndo e camminando lungo i fantastici single-track con amici e  concorrenti sempre più forti ed imbattibili, ma rimane alta la mia passione e la mia gioia di ritrovarli tra gli scenari più belli del Centro Italia”.

Classifica Finale

Categorie: Gare Amiche

Lascia un commento